Archivi categoria: NEGOZI & MERCATI

Wekiwi.it, il gestore energetico italiano che accetta Bitcoin

 13/04/2015

L’interesse nelle criptovalute e la loro diffusione ed utilizzo, sta finalmente registrando un  buon risveglio anche in Italia, soprattutto dopo che l’Agenzia delle Entrate  ha ribadito, in risposta ad altri recenti interpelli in proposito, che le transazioni e lo scambio di bitcoin tra privati  non è tassabile, riconoscendo così e di fatto la propria impossibilità ad intervenire in materia causa la natura stessa del Bitcoin. Anche se sono convinto che ciò possa essere solo una momentanea tregua,  è comunque un approccio amichevole ed un riconoscimento verso le criptovalute che ci pone, una volta tanto, all’avanguardia nel panorama istituzionale mondiale.    A conferma di un tanto ho riscontrato una crescente attività di scambio di criptovalute dall’inizio dell’anno con il crescere della quotazione bitcoin e molto più recentemente, anche la notizia , seppur depurata da dettagli fuorvianti di Ansa.it, della prima agenzia immobiliare in Italia che vende appartamenti e immobili in bitcoin. Assieme a tutto ciò e proprio in questi giorni, si registra la bella novità di un nuovo gestore italiano per l’energia (gas ed elettricità), wekiwi.it che accetta bitcoin in pagamento nel proprio shop online. Attualmente non si possono ancora pagare le bollette per le forniture energetiche  in bitcoin, ma è sempre un buon inizio. Di seguito riportiamo il link della notizia così come è apparsa su Il Quotidiano.netMassimo Bello (ImagoE)

(altro…)

IN ITALIA LA BUFALA SI LEGGE SULL’ ANSA – BITCOIN FAKE NEWS

Per settimane istituzioni politiche e media ci hanno messo in guardia e ammonito chi pubblica false notizie (fake news)  su internet e sui social media per le conseguenze che poi hanno sulla popolazione ed hanno continuato a sproloquiare  sulla necessità di punire severamente chi le diffonda. Scopriamo invece che i primi a diffondere notizie false, tendenziose, fuorvianti, senza il minimo senso etico/professionale  di verifica delle fonti sono proprio le agenzie di stampa più accreditate, come ad esempio ANSA. Ciò è molto grave a mio parere, perchè non stiamo parlando di un blog qualsiasi come si potrebbe considerare il presente in cui le opinioni condivise sono sempre personali e non hanno la pretesa di Verità assoluta, ma di agenzie di stampa ufficiali che vengono riprese regolarmente dai media anche internazionali e poi diffuse a livello globale, provocando come in questo caso, come minimo reazioni di ilarità se non proprio di scherno da parte di chi, a ragione, considera (giustamente) l’Italia come il Paese di Pulcinella e ci permette di capire il perchè risultiamo agli ultimi posti al mondo per quanto riguarda la libertà di stampa e la correttezza delle informazioni. A questo punto ci si chiede a cosa servano le leggi sull’editoria che dovrebbero regolare tutto ciò e cosa si aspetti a prendere i famosi provvedimenti tanto auspicati dalle istituzioni contro le fake news.
Ciò premesso analizziamo la notizia Ansa di qualche giorno fa che si è talmente diffusa tra la popolazione da avere riscontri pressochè giornalieri da gente comune che di Bitcoin ne sa veramente molto poco e che rischia di creare opinioni errate e  false aspettative.
(altro…)

Cinque cose che ogni investitore dovrebbe sapere sui Bitcoin

Cinque cose che ogni investitore dovrebbe sapere sui  Bitcoin

Five Things Every Investor Should Know about Bitcoin

Tra instabilità economica globale e crisi finanziaria, gli investitori stanno diventando sempre più consapevoli dei vantaggi che il Bitcoin offre rispetto alle forme tradizionali di beni di rifugio e del denaro. Anche se molti investitori rimangono cauti  per via del prezzo fluttuante dei Bitcoin, ci sono cinque principali aspetti cui ogni investitore dovrebbe conoscere .

(altro…)

ELENCO : DOVE USARE E COMPRARE CON I PROPRI BITCOIN

futureofmoney
Pubblico di seguito questo elenco sicuramente non completo per esaudire le richieste di molti che vorrebbero sapere quali siano le possibilità di utilizzare i bitcoin come denaro per acquisto di beni e di servizi e dove poter trovare un elenco di tali attività che li accettano. Da parte mia ho trovato questo, oltre naturalmente consigliare di cercare tra gli esercizi comm. fisici che accettano bitcoin a voi più vicini territorialmente su coinmap.  L’elenco è tratto da una ricerca in rete, la maggior parte già pubblicato che mi riprometto pian piano di updatare e implementare in quanto alcuni link potrebbero essere vecchi o dismessi. Se ne trovate qualcuno di questi, o se ne avete nuovi da proporre, segnalatemelo, grazie!

(altro…)

A Benevento l’assicurazione si paga in bitcoin – 01/08/2015 – SNAchannel.it

Un'agenzia di assicurazioni di Benevento apre la strada ai Bitcoin per i pagamenti dei premi delle polizze da parte dei clienti Tra i tanti servizi ed attività che pure in Italia accettano il pagamento in bitcoin, da poco si è aggiunta anche un’assicurazione. Ce lo riferisce in questi giorni l’organo nazionale, il Sindacato degli Agenti di Assicurazione che ne da notizia sul proprio sito attraverso un breve comunicato di Valentina Caretti. Certamente una buona notizia, peccato sul sito non venga pubblicato il nome della società di assicurazione o i contatti dell’agenzia che ha istituito questo ennesimo servizio utile come invece troviamo sul sito beneventoforum.it. Si tratta infatti dell’Agenzia generale Mulè Assicurazioni che ha abilitato l’innovativo servizio di pagamento per i suoi clienti già da venerdì 24/07/2015 L’ agenzia assicurativa Mulè Assicurazioni permette infatti ai suoi clienti di pagare i premi delle polizze assicurative in Bitcoin. Utilizzando il wallet Robocoin  (https://robocoin.com/), è infatti possibile pagare la propria polizza-ramo danni, quindi R.C. auto, casa, infortuni, attraverso questo innovativo metodo di pagamento. I vantaggi per i clienti nell’utilizzo del Bitcoin sono notevoli. La tecnologia si basa su un processo di pagamento pseudonimo e crittografico, attraverso il quale è possibile effettuare pagamenti senza dover passare per il circuito bancario, con tutte i vantaggi che ne conseguono. In Italia il Bitcoin si è diffuso ancora troppo poco ed è stato abilitato in 360 esercizi commerciali, localizzati attraverso coinmap.org oppure da smartphone con l’app “QuiBitcoin” realizzata da Umberto Tarantino. L’ Agente generale, Giovanni Alessandro Mulè, ha promesso “un importante sconto per il primo cliente in Bitcoin” e consiglia “di seguire la pagina facebook dell’agenzia per tutte le prossime novità“. Il processo di pagamento si basa sulla tecnologia QR-CODE, inquadrando un codice tramite la fotocamera dello smartphone, il trasferimento sarà semplice, veloce e sicuro. Si tratta della prima agenzia generale nel Sud-Italia ad adottare questo sistema. Siamo sicuri che altre la seguiranno.

(altro…)

Qui per restare…per sempre! Diamanti per Bitcoin – da Cryptocoins News

iDiamondsUn’ altra prova che il Bitcoin è qui per restare: sulla scia di Microsoft, Dell, Time news il negozio e-commerce iDIAMONDS ha ora deciso di accettare bitcoin per la vendita di diamanti e di gioielleria in diamanti.

(altro…)

Open Bazaar, come eBay, ma anonimo e incensurabile – Carola Frediani – Wired – 06/10/2014

Open Bazaar, come eBay, ma anonimo e incensurabile

Open Bazaar è un mercato online completamente libero e decentralizzato. Sarà una Silk Road invincibile o il BitTorrent del commercio? Abbiamo parlato con chi ci sta lavorando.

(altro…)